alunni-con-dsa,-a-sostenerli-c’e-l’associazione-dokeo

Alunni con Dsa, a sostenerli c’è l’Associazione Dokeo

A Basiglio e Rozzano un centro studi per bambini con disturbi nell’apprendimento

L’impatto della pandemia nei bambini e nei ragazzi con Dsa ha avuto un effetto domino su tutta la rete assistenziale. Ma grazie al lavoro di alcune realtà, come Dokeo, l’associazione nata 6 anni fa nel Milanese, si sono potuti contenere i disagi. Ne abbiamo parlato con il fondatore Simone Patera, 29 anni, una laurea in filosofia, esperto di psicologia cognitiva e del Metodo Feuerstein, un tipo di trattamento utilizzato nelle disabilità intellettive.

Che cos’è Dokeo e di cosa si occupa

È un centro studi con due sedi, una a Basiglio e l’altra a Rozzano. Offriamo servizi di sostegno allo studio a bambini e adolescenti con disturbi dell’apprendimento. In questo momento abbiamo 800 iscritti, 40 tutor. Facciamo sia lezioni individuali che di gruppo, e servizi doposcuola.

Come nasce questa realtà

Da un viaggio in India. Lì la popolazione si approccia al calcolo mentale usando un abaco di derivazione giapponese. In Italia siamo stati i primi ad averlo sperimentato sui discalculici con risultati davvero incoraggianti, come dimostrano dei test specifici che hanno evidenziato un miglioramento di 5 punti percentuali.

Il vostro obiettivo

Dare un supporto a questi ragazzi per renderli autonomi nel loro percorso di studi.

Senza scuola, senza socialità, questo è stato un anno infinito

Noi abbiamo a che fare con la generazione Z, che è già abituata a socializzare in maniera virtuale. Il covid ha solo accelerato un processo già in atto. Bisogna tornare a viaggiare al più presto per stimolare la curiosità e rendere possibili nuove scoperte.

CLICCA QUI E SOSTIENI LA NOSTRA VOCE LIBERA

L’articolo Alunni con Dsa, a sostenerli c’è l’Associazione Dokeo proviene da CulturaIdentità.

Related Posts