basket-olimpiadi-tokyo,-danilo-gallinari:-“qui-per-vivere-un-sogno.-mi-spiace-non-ci-siano-belinelli-e-datome”

Basket Olimpiadi Tokyo, Danilo Gallinari: “Qui per vivere un sogno. Mi spiace non ci siano Belinelli e Datome”

Danilo Gallinari è alle Olimpiadi di Tokyo con l’Italbasket a caccia di un risultato da sogno. L’azzurro è sicuro che la nostra nazionale potrà fare bene nella rassegna a cinque cerchi, partendo magari proprio dalla partita d’esordio di domenica contro la Germania.

Io sono qui per vivere il mio sogno. Con Belinelli e Datome siamo compagni da quando eravamo giovani. Spiace non vederli qui, questo era il nostro obiettivo da dieci anni ma se non sono venuti avevano motivi seri. Spiace non vivere l’Olimpiade con loro per tutto quello che avevamo sognato negli anni e capisco quello che stanno passando psicologicamente per non essere qui”.

In conferenza stampa Gallinari non ha potuto fare altro che ringraziare la squadra che ha condotto l’Italia, e di conseguenza anche lui, a Tokyo: “Sono in debito a vita con questi ragazzi, li ringrazierò per sempre”.

L’Italbasket arriva alle Olimpiadi di Tokyo con il ruolo di outsider. Come di consueto saranno tantissime le variabili da tenere in considerazione in un percorso così lungo e arzigogolato. Di certo gli azzurri guidati da Meo Sacchetti sapranno mettere in campo tanta qualità e una buona dose di grinta.

Foto: Ciamillo

Related Posts