batosta-clienti-poste-italiane-addio-postepay:-dal-30-giugno-non-sara-piu-possibile-usufruirne.-le-novita

Batosta clienti Poste Italiane. Addio Postepay: Dal 30 giugno non sarà più possibile usufruirne. Le novità

Brutta batosta per i possessori della Postepay. Restano solo 5 giorni per poter ancora utilizzare il  servizio Cashback messo a disposizione da Poste Italiane. È tra i  più recenti. Era partito settimane fa ed è stato utilizzato già da tantissimi utenti. Il periodo però a quanto pare è limitato. Per chi non ne avesse ancora beneficiato, ha a disposizione gli ultimi giorni per farlo.

Il servizio di Poste Italiane promosso il pagamento tramite app e cashless, mostrandone tutti i vantaggi. L’app è chiaramente collegata alla carta prepagata e questo metodo può essere utilizzato solo nei negozi che aderiscono all’iniziativa. Il servizio Cashback, al momento, non sembra essere soggetto ad eventuali proroghe, ma tutto è possibile. Tra i vantaggi, per coloro che lo utilizzano, c’è la possibilità di ottenere 10 euro al giorno.

La modalità di utilizzo del servizio di Poste Italiane è molto semplice: tutto è collegato alle carte prepagate e l’acquisto avviene anche tramite scansione del QR code. Il servizio è molto comodo perché permette di pagare anche tramite smartphone, che diventerebbe un sostituto della carta. Ancor più rapido è il secondo metodo grazie al quale basta inquadrare il codice QR presente alla cassa di moltissimi negozi, ovviamente tramite l’app postepay. Insomma, l’operazione sarà molto rapida e semplificata.

leggi anche: Postepay, Che Batosta! da giugno vi scalano tutti i soldi. Attenzione se avete ricevuto questa comunicazione. Cosa fare ora

Avrete inoltre la possibilità di guadagnare fino a 10 euro al giorno. Infatti, per ogni transizione da 10 euro vi spetterà 1 euro. questa promozione del Cashback ha purtroppo una scadenza: il 30 giugno. Nonostante ciò, la possibilità di pagare tramite il codice Postepay rimane invariata. Il vantaggio maggiore è che in questo modo non siamo costretti a tirar fuori la nostra tasca o dal nostro portafogli, evitando i pericoli connessi a tale gesto.  Né sarete obbligati ad introdurre la carta nel Pos, evitando altri eventuali rischi se consideriamo che spesso vengono manomessi.

Dunque, stiamo per dire addio alla promozione Cashback ma potremo tranquillamente continuare ad utilizzare servizi di scansione di codici QR, ormai in forte crescita e sempre più scelto da tante attività commerciali. Infatti, attualmente molte filiali di  Coop tra cui Coop Centro Italia, Coop Fi, Coop Lombardia e Coop Reno  accettano questo tipo di pagamento in cassa ed anche al Panorama, Mercatò e Carrefour nelle incarnazioni Iper Market e Express.
Continua a seguirci sui nostri profili  Su Facebook anche su INSTAGRAM 

postepay
postepay

L’articolo Batosta clienti Poste Italiane. Addio Postepay: Dal 30 giugno non sarà più possibile usufruirne. Le novità proviene da Più Donna – Notizie di Attualità, Gossip, Spettacolo e Tv.

Related Posts