ciclismo-su-pista,-europei-2022:-miriam-vece-in-finale-dei-500-metri-con-il-terzo-tempo

Ciclismo su pista, Europei 2022: Miriam Vece in finale dei 500 metri con il terzo tempo

La terza giornata degli Europei di Ciclismo su pista si è aperta con le qualificazioni per la Sprint al maschile e per i 500 metri con partenza da ferma al femminile. Se Daniele Napolitano e Matteo Bianchi sono sembrati prevedibilmente lontani dai primissimi della classe, Miriam Vece ha offerto un’ottima prestazione sulla pista di Monaco.

La 25enne di Crema è riuscita infatti a qualificarsi per la finale della specialità con un ottimo tempo di 33”258. Un crono che non solo la proietta all’interno delle 8 qualificate per l’atto conclusivo, ma che rappresenta il terzo miglior tempo fatto registrare questa mattina.

Davanti a lei solo una Emma Hinze che sembra completamente irraggiungibile per tutte le altre e l’ucraina Olena Starikova. Se la tedesca è riuscita a dare quasi 8 decimi di distacco a tutte le avversarie, la distanza tra le altre pretendenti alle medaglie non è così ampia.

Ciclismo su pista, Benjamin Thomas dopo le medaglie agli Europei: “È stata una maratona, quante emozioni!”

Sembrano quattro infatti le atlete in grado di puntare ai due gradini del podio che Hinze lascerà disponibili. La suddetta Starikova, insieme alla tedesca Pauline Sophie Grabosch e alla neerlandese Steffie Van der Peet saranno le avversarie dell’azzurra per una medaglia. Le quattro hanno fatto registrare tempi racchiusi all’interno di 116 millesimi di secondo. Saranno probabilmente i dettagli a fare la differenza e Vece avrà bisogno di una performance perfetta per centrare la prima medaglia continentale tra le Elite.

Foto: LaPresse

Related Posts