come-togliere-la-muffa-dalla-guarnizione-della-lavatrice 

Come togliere la muffa dalla guarnizione della lavatrice 

La lavatrice è un elettrodomestico molto utile. Proprio per questo, la sua presenza nelle case è praticamente certa. Affinché funzioni adeguatamente e duri a lungo, bisogna prestarle manutenzione. Ad esempio, è consigliabile pulirla mensilmente facendo un lavaggio a vuoto.

Inoltre, è importante lavare regolarmente anche le sue componenti. La guarnizione necessita di alcune particolari attenzioni. Talvolta, capita che la muffa faccia la comparsa sulla sua superficie. In questo caso, bisogna intervenire per rimuoverla tempestivamente.

Come togliere la muffa dalla guarnizione della lavatrice

Per farlo, basteranno un panno umido, un asciugamano, della candeggina e uno spazzolino. Usare il primo per tergere la superficie sporca della guarnizione. In seguito, trattare la muffa con l’asciugamano imbevuto di una soluzione di acqua e candeggina in parti uguali. Lasciarla agire per mezz’ora. Al termine di questo lasso di tempo, non resta che strofinare le setole dello spazzolino contro i rimasugli di muffa per rimuoverli definitivamente. Fatto ciò, la guarnizione sarà come nuova.

Come fare senza usare la candeggina

Una valida opzione è un detergente specifico per lavastoviglie. Altrimenti, si può usare un rimedio della nonna e cioè il bicarbonato di sodio. Ecco, quindi, come togliere la muffa da questo componente della lavatrice in modo alternativo.

Alcuni consigli per evitare che la lavatrice puzzi

A volte, potrebbe capitare che la lavatrice emani un cattivo odore. I motivi di ciò sono da ricercare in alcuni comportamenti sbagliati che si adottano inconsapevolmente. Prima di tutto, è importante usare sempre la giusta quantità di detersivo e di ammorbidente, senza mai eccedere. Dopo ogni lavaggio, è bene lasciare sempre l’oblò e il cassetto della lavatrice leggermente aperti. Anche effettuare regolari lavaggi a vuoto potrebbe aiutare ad evitare quest’inconveniente.

Se anche adottando queste accortezze la lavatrice continua ad emanare cattivo odore, è opportuno controllare o far controllare il tubo di alimentazione dell’acqua.

Lettura consigliata

Altro che bicarbonato, ecco il rimedio della nonna ottimo per togliere il calcare da lavandini, pentole, box doccia e non solo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell’autore consultabili QUI»)

Related Posts