dalla-magna-grecia-a-versace-a-vibo-abbiamo-celebrato-la-calabria

Dalla Magna Grecia a Versace a Vibo abbiamo celebrato la Calabria

ABBONATI A CULTURAIDENTITA’

Ieri seconda serata del Festival di CulturaIdentità dal porto di Vibo Marina. Sul palco, accompagnati dalle note degli Hanturab che hanno cantato e suonato straordinariamente la Terra dei padri con un viaggio dentro il folk calabrese, ospiti di Edoardo Sylos Labini lo storico Francesco Parisi, Gigi Miseferi, Santo e Giusy Versace, il commissario della Film Commission Calabria Anton Giulio Grande e in collegamento da Los Angeles il regista Giorgio Serafini.

Ubicata al centro della Calabria, Vibo Valentia è situata su una verde collina, ai piedi di essa, sul mare, c’è Vibo Marina, con questo bellissimo porto turistico-commerciale e le sue candide spiagge. Questa felice posizione ha reso la città un centro importante sotto tutti gli aspetti fin dai tempi più remoti. L’origine della città di Vibo Valentia si perde nel buio dei millenni come quella di ogni città le cui origini sono antichissime. Ecco allora che con il prof Francesco Parisi un tuffo nella storia e nelle tradizioni di Vibo Valentia, radici che sono anche le nostre perché risalgono ai tempi della Magna Grecia e della cultura ellenistica, che rappresenta un valore al quale dovremmo attingere.

Dal sacro al profano, la Grecia ispira anche un attore comico che si arrampica sulle desinenze greche: direttamente dal Bagaglino e da Quelli che il calcio Gigi Miseferi ci ha fatto capire, come solo lui sa fare, che questa meravigliosa terra intrisa di “magna grecità” faceva teatro mentre altrove zappavano la terra.

Un uomo che non ha mai scordato il profumo della sua Calabria è stato Gianni Versace, di cui ricorrono i 25 anni dalla sua scomparsa, uno dei piu grandi stilisti italiani del mondo, con la medusa scelta come logo della sua azienda, marchio inconfondibile della moda Made in Italy, che si rifà proprio alla tradizione greca. In un video messaggio il fratello Santo Versace, che con Donatella e Gianni ha creato questo incredibile marchio da una piccola sartoria in Calabria.

Ma c’è un’altra Versace che in questi anni si è fatta apprezzare e conoscere dal grande pubblico. Una donna speciale che da un tragico incidente sulla Salerno- Reggio Calabria ha saputo iniziare una nuova vita ed essere un esempio di coraggio e positività per il mondo della disabilità: Giusy Versace ospite di Sylos Labini sul palco ha ricevuto il Premio CulturaIdentità Sociale dalla giovane giornalista calabrese Francesca Russo.

Vibo Valentia è una terra che si racconta attraverso le immagini e l’immaginario simbolico del cinema aiuta molto a promuovere il territorio in Italia e all’estero. Proprio qui sono stati girati molti film e altrettanti ne verranno girati. Sul palco del Festival di CulturaIdentità il commissario della Film Commission Calabria Anton Giulio Grande per raccontare i futuri progetti ambientati nella Regione: 36 set e 13 Festival del Cinema. Grande debutta nel mondo della moda: in cantiere con la Film Commission Calabria anche diversi progetti su Versace, alcuni di carattere internazionale, più un western ambientato in Calabria, come scopriamo dal collegamento da Los Angeles con Giorgio Serafini, che ha ricevuto il Premio CulturaIdentità Cinema: anche produzioni hollywoodiane vengono a girare in Calabria.

Raccontare la Calabria grazie a grandi produzioni e grandi attori è un bellissimo lavoro ma impegnativo, come ha ricordato in collegamento l’attore vibonese Giuseppe Zeno.

La serata si chiude con un altro simbolo della Calabria, il cibo, in compagnia di Benedetta De Fabritis, responsabile comunicazione di Asacert, leader in Italia nella certificazione della sostenibilità e partner di CulturaIdenità, che cura sul mensile la rubrica La Città Sostenibile e che ha lanciato un’app che riconosce i prodotti enogastronomici del Made in Italy nel mondo. Ogni anno Asacert con CulturaIdentità premierà un Comune italiano che ha spinto le proprie aziende locali nella direzione della sostenibilità dei prodotti locali e nella promozione del marchio del Made in Italy e per ha consegnato il Premio La Città Sostenibile alla città di Spilinga col sindaco Enzo Marasco. Dopo Senigallia, grande successo anche in Calabria grazie al lavoro delle tante persone che sul territorio si impegnano con passione con la nostra Associazione per rilanciare l’identità culturale delle nostre città.

GUARDA IL VIDEORACCONTO DELLA 2 GIORNI DEL FESTIVAL

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da CulturaIdentità (@culturaidentita)

L’articolo Dalla Magna Grecia a Versace a Vibo abbiamo celebrato la Calabria proviene da CulturaIdentità.

Related Posts