dopo-il-caldo-tornano-pioggia-e-grandine

Dopo il caldo tornano pioggia e grandine

Dopo il caldo tornano pioggia e grandine

Varie tempeste si sono riversate questa sera nella Svizzera nord-orientale e nel Vallese con fulmini e raffiche di vento

BERNA – I temporali hanno portato in breve tempo grandi quantità di acqua e in parte grandine su ampie zone dell’Altopiano centrale in serata. Il fronte si è mosso da sud-ovest a nord-est e ha raggiunto Zurigo verso le 20.00. I servizi meteorologici hanno lanciato l’allerta.

Il servizio meteorologico privato Meteonews, su Twitter, ha parlato di una «salsiccia temporalesca» (Gewitterwurst) che si estendeva «dalla Svizzera nord-orientale al Basso Vallese». Secondo SRF Meteo, la maggiore quantità di pioggia in tre ore è stata misurata alle 20.00 a Chateau d’Oex, nel canton Vaud, con 60,5 millimetri, seguita da Savognin, nei Grigioni, con 52,6 millimetri.

Altre stazioni di misurazione hanno registrato quantità d’acqua nettamente inferiori, ma alle 20.00 la pioggia continua a cadere in alcune località. Poco dopo le 21.00, l’Ufficio federale di meteorologia e climatologia (Meteosvizzera) ha segnalato forti temporali all’aeroporto di Zurigo-Kloten con raffiche di vento di quasi 70 chilometri orari e numerosi fulmini. In serata sono caduti grossi chicchi di grandine in molte località.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.