florida,-il-cane-poliziotto-mercy-salva-una-bambina-di-12-anni-dalla-tempesta-tropicale-elsa

Florida, il cane poliziotto Mercy salva una bambina di 12 anni dalla tempesta tropicale Elsa

In Florida il cane Mercy salva una bambina dalla tempesta tropicale Elsa e diventa l’eroina di contea e stato con tanto di elogi dello sceriffo

Mercy nell'ufficio dello sceriffo Marceno

Momenti terribili con lieto fine in Florida, dove nella contea di Lee il cane poliziotto Mercy salva una bambina di 12 anni dalla tempesta tropicale Elsa e diventa l’eroina dello stato, che in questo periodo è sferzato da cicloni paurosamente intensi.

Ancora una vicenda in cui un cane è eroe assoluto dunque. E proprio nella scena horror innescata da una di queste tempeste, “Elsa” con venti fino a 85 km/h, che la figura del segugio K9 Mercy si è inserita come quella del salvatore. Di chi? Di una ragazzina 12enne che non era più tornata a casa dopo essere uscita nei minuti che precedevano l’arrivo del ciclone. Un ciclone che dopo aver sferzato i Caraibi ha piegato a nord ovest ed ha toccato la Florida come parte di un sistema di tempeste furiose che nel Sunshine State hanno provocato allagamenti, frane, piogge battenti e venti fortissimi. 

Mercy, il cane eroe, salva una bambina: l’allarme dei genitori e le ricerche

I familiari della ragazzina avevano lanciato l’allarme e le ricerche erano partite con Mercy in testa a tartufare ogni anfratto della zona sotto la pioggia battente e con un vento che rischiava di sollevare lei e il suo conduttore, il sergente Rich Castellon, come fuscelli. E “per fortuna, Mercy l’ha trovata e riportata sana e salva a casa dalla sua famiglia”. Chi lo dice? Lo sceriffo della contea Carmine Marceno, che sui suoi profili social racconta la vicenda ed elogia il poliziotto a quattro zampe che ha in organico operativo. 

Il cane poliziotto Mercy salva una bambina, l’orgoglio dello sceriffo Marceno 

Ecco le sue parole postate su Facebook: “Come membro del Sheriff Carmine Marceno’s Reunite Program, Mercy è stato chiamato nelle ricerche. Nonostante il maltempo dovuto alla tempesta tropicale Elsa, Mercy ha ritrovato la ragazzina dopo aver fiutato tra i boschi per più di mezzo miglio”. A dire il vero sarebbe il caso di parlare di “poliziotta a quattro zampe”, perché Mercy è una signora.

Tragedia evitata: il cane poliziotto Mercy donato dalla onlus anti pedofilia salva una bambina 

Si tratta di un segugio femmina diplomata alla scuola di formazione lo scorso anno ed è uno dei 700 segugi donati dal Jimmy Ryce Center. Quest’ultima è nello specifico una onlus che lavora per sensibilizzare i cittadini nella lotta alla pedofilia e che collabora con le forze dell’ordine dello stato con capitale Tallahasee e qualche volta anche a livello federale per aiutare nelle ricerche dei bambini scomparsi. E nel novero delle migliaia di vicende che tesimoniano quanto preziosi e fedeli siano i nostri amici a quattro zampe quella di K9 Mercy, poliziotta tenacissima, merita di certo un posto d’onore.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *