giappone,-evacuate-due-cittadine-per-l’eruzione-del-vulcano-sakurajima

Giappone, evacuate due cittadine per l’eruzione del vulcano Sakurajima

Non cessa la situazione di emergenza nel sud del Giappone, in queste ore sono state evacuate due cittadine per l’eruzione del vulcano Sakurajima

Il Sakurajima in attività

In Giappone sono state evacuate due cittadine per l’eruzione del vulcano Sakurajima. Nel settore c’è la massima allerta e in queste ore, dall’avvio dell’attività piroclastica nelle scorse ore, si procede con il monitotaggio costante dell’attività e della vicina centrale nucleare di Sendai.

Il vulcano Sakurajima si trova nella zona a Sud del Giappone e sulla scorta del rischio sono state evacuate dalle autorità almeno due cittadine

L’eruzione del vulcano Sakurajima in Giappone

Le operazioni hanno comportato disagi per almeno una cinquantina di persone. E in queste ore l’agenzia meteorologica nazionale ha emesso il suo allarme di livello massimo, 5: si tratta del protocollo che prevede l’evacuazione degli abitanti che segue il livello 3, quello che invece semplicemente impedisce l’accesso alla montagna.

Dal cratere del Sakurajima, a Kagoshima, si continuano intanto a vedere con chiarezza pinnacoli altissimi di fumo e a sentire esplosioni. 

Cenere proiettata a 2,5 km di distanza

Reuters spiega che l’eruzione partita circa 30 ore fa è ancora in corso e che finora ha proiettato cenere a 2,5 chilometri di distanza dal cratere. L’emittente pubblica Nhk chiarisce che non si segnalano danni e che le autorità nucleari giapponesi hanno ufficializzato che non sono state rilevate irregolarità nella vicina centrale nucleare di Sendai.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.