juventus-a-picco,-la-rivoluzione-continua-con-lo-scambio-in-premier

Juventus a picco, la rivoluzione continua con lo scambio in Premier

La crisi della Juventus influenzerà anche il prossimo calciomercato invernale: l’ipotesi di scambio, tutte le cifre e i dettagli

Crisi senza fine per la Juventus di Massimiliano Allegri. Dopo il crollo in Champions League, è arrivata anche la clamorosa sconfitta di Monza.

Juventus a picco, la rivoluzione continua con lo scambio in Premier
Massimiliano Allegri © LaPresse

La panchina di Allegri, però, è blindata dalle parole nel pre-partita di Maurizio Arrivabene: “Cambiare guida tecnica sarebbe assolutamente una follia. I problemi vanno vissuti a 360 gradi, siamo usciti da anni difficili che hanno pesato su tutti, non solo sul calcio. La responsabilità è far funzionare la società Juventus: far processi o individuare subito il colpevole non aiuta la società a far lavorare la società sul programma”. E ancora: “Allegri non ha solo un contratto, ha un programma da sviluppare nell’arco di 3-4 anni. La stessa cosa vale per me. Si cerca un colpevole? Allora sono io: se le cose non funzionano in un certo modo, è compito mio da amministratore delegato farle funzionare. Servono umiltà, chiarezza e determinazione. Bisogna lavorare insieme e guardare avanti”. La dirigenza bianconera crede ancora nel progetto a lungo termine affidato al tecnico e, dopo l’estate, in caso di conferma Allegri tornerà ad incidere nuovamente sulle prossime sessioni di calciomercato.

Calciomercato Juve, occhi su Tielemans

Juventus a picco, la rivoluzione continua con lo scambio in Premier
Tielemans con la maglia del Leicester © LaPresse

Uno dei cedibili in casa bianconera è Weston McKennie, già sul mercato nelle ultime sessioni. Il centrocampista americano potrebbe diventare un’importante pedina di scambio per Tielemans: in scadenza a giugno, il belga del Leicester è già da tempo sul taccuino della dirigenza della Juve. Entrambi sono valutati circa 25-30 milioni di euro.

Related Posts