mancano-infermieri-e-oss-nursing-up:-“troppi-professionisti-accettano-di-migrare-in-svizzera-o-in-altri-paesi-esteri”.

Mancano Infermieri e OSS. Nursing Up: “troppi professionisti accettano di migrare in Svizzera o in altri paesi esteri”.

Nell’Azienda AUSL della Valle d’Aosta mancano almeno 120 Infermieri e 80 Operatori Socio Sanitari. E’ l’allarme lanciato da Claudio Delli Carri, segretario regionale del Nuring Up.

Claudio Delli Carri, segretario regionale di Nursing Up – Valle d’Aosta è su tutte le furie per il “personale in servizio costretto a coprire turni massacranti, saltando di continuo turni di riposo: persone che in più vengono spostate di reparto a tappare emergenze più e più volte anche durante la stessa giornata”.

Sono incessanti ed ormai proibitivi i carichi di lavoro per il personale sanitario e socio-sanitario. Il rischio di commettere errori è oramai elevatissimo, a discapito dei Pazienti.

“I tempi lenti delle decisioni burocratiche non sono compatibili con l’emergenza di personale che sta patendo la sanità valdostana. Pur riconoscendo i passi avanti nel reclutamento di professionalità sanitarie fatti, sottolineiamo con forza che così non basta. Bisogna assumere e andare a coprire quella mancanza di più di 200 persone, tra infermieri e professioni sanitarie, che oggi rappresentano un handicap enorme per Azienda Usl della Valle d’Aosta” – spiega Delli Carri in una nota inviata agli organi di informazione.

“Se nel periodo estivo ci sono riduzioni di attività, vista la fase di carenza di risorse umane, è necessario razionalizzare le risorse anche di personale sulle attività che rimangono essenziali, magari sottraendole a quelle che lo sono meno” – aggiungono da Nursing Up. Dallo stesso sindacato chiedono urgenti assunzioni.

“Il fenomeno del reclutamento fuori regione di infermieri e professionisti della sanità, soprattutto verso la Svizzera, purtroppo continua ad erodere delle risorse che sono fondamentali. Ci va, quindi, una nuova visione sull’organizzazione del personale sanitario in Valle d’Aosta, un vero cambio di passo che possa dare una mano immediata a migliorare la situazione” – conclude Delli Carri.

L’articolo Mancano Infermieri e OSS. Nursing Up: “troppi professionisti accettano di migrare in Svizzera o in altri paesi esteri”. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Related Posts