maserati-mc20-cielo,-l’azzurro-e-l’emozione.-ecco-la-nuova-spider-–-foto

Maserati MC20 Cielo, l’azzurro e l’emozione. Ecco la nuova spider – FOTO







Il nuovo oggetto del desiderio per chi ama le Maserati si chiama MC20 Cielo ed è la versione spider dell’omonima supersportiva modenese. Già il suo nome è tutto un programma: “MC è l’acronimo di Maserati Corse; 20 fa riferimento al 2020, anno in cui è iniziata la nuova Era del Brand; Cielo sottolinea che si tratta di un modello votato al piacere di guida “open air”, pur mantenendo tutte le prerogative del coupé”, si legge in una nota ufficiale.

Sotto al cofano posteriore, dietro l’abitacolo e davanti l’asse posteriore di trazione, scalpita il motore V6 “Nettuno”, un 3 litri biturbo da 630 Cv di potenza, dotato di un sistema di iniezione del carburante con precamera brevettato e collegato a un cambio doppia frizione a 8 marce. Ma sulla versione a Cielo aperto della supercar modenese a rubare l’attenzione è soprattutto l’innovativo tetto in vetro retrattile, un dettaglio unico nel segmento.

Trattasi di un cristallo elettrocromatico che, col solo tocco di un tasto sullo schermo centrale, si trasforma istantaneamente da trasparente a opaco grazie alla tecnologia PDLC, aka Polymer Dispersed Liquid Crystal. Il tetto è best in class anche per isolamento termico e per velocità di apertura e chiusura: appena 12 secondi. Il tutto, poi, fa lievitare il peso di appena 65 kg rispetto alla MC20 coupé, a quota 1540 kg totali.

Altra chicca è il telaio con cellula dell’abitacolo di carbonio, condiviso fra tutte le tre configurazioni previste della MC20, ovvero Coupé, Spider e futura versione 100% elettrica. Comuni a tutte le varianti pure le spettacolari porte Butterfly, dall’effetto scenico garantito e studiate per permette un’entrata e un’uscita dall’abitacolo molto più comoda e confortevole. Caratteristiche estetiche e funzionali che fanno passare quasi in secondo piano le prestazioni, fulminee: il canonico 0-100 è divorato in 3 secondi, lo 0-200 in 9,2, mentre la velocità massima è superiore a 320 km/h.

La MC20 Cielo di lancio è caratterizzata da un nuovo colore tri-strato metallizzato denominato “Acquamarina”, disponibile all’interno del programma di personalizzazione “Maserati Fuoriserie”. La dotazione tecnologica di sicurezza, invece, comprende sensori di parcheggio, telecamera posteriore, monitoraggio dell’angolo cieco, frenata automatica di emergenza, il traffic sign information e una nuova camera a 360°. La MC20 Cielo, infine, è dotata di un sistema optional audio High Premium Sonus faber con 12 speakers, realizzato su misura. Prezzi ancora da stabilire ma, prevedibilmente (il coupé costa 230 mila euro circa), per pochi fortunati.

L’articolo Maserati MC20 Cielo, l’azzurro e l’emozione. Ecco la nuova spider – FOTO proviene da Il Fatto Quotidiano.

Related Posts