mbappe-al-psg-«per-scelta-personale»-al-khelaifi:-«il-denaro-per-lui-non-e-la-cosa-piu-importante».-le-indiscrezioni-sull’ingaggio

Mbappé al Psg «per scelta personale». al-Khelaifi: «Il denaro per lui non è la cosa più importante». Le indiscrezioni sull’ingaggio

L’attaccante francese Kylian Mbappé difende la scelta di aver preferito l’offerta del Paris Saint-Germain, nonostante quella generosa del Real Madrid spiegando di aver deciso solo per «motivi personali» di restare in Francia con il club parigino fino al 2026. In conferenza stampa, il giocatore ha provato a scacciare le polemiche circolate da mesi sulle sue intenzioni di andare in Spagna tentato solo da ingaggi stratosferici. «La Francia è il paese in cui voglio vivere, è il mio paese – ha detto l’attaccante – Il club vuole anche cambiare molte cose sul piano sportivo. La mia storia qui non è finita». Poi ha ribadito di aver fatto una scelta personale, priva di alcuna pressione dall’esterno: «Il Psg non ha bisogno di convincermi, dovrebbe essere un onore giocare a Parigi. Penso di aver preso una decisione personale – ha detto – Mi concentro su questo nuovo progetto, quello che succederà in futuro non lo so».

Il presidente del Psg Nasser al Khelaifi gli ha fatto da sponda: «Lui non ha mai fatto richieste particolari. Non abbiamo mai parlato delle cifre del contratto e non lo faremo mai. Il denaro, per Kylian, non è la cosa più importante. Il progetto sportivo viene prima di tutto», ha detto l’emiro, rispondendo a una domanda su quali concessioni siano state fatte a Mbappé per trattenerlo. «Perché un investimento così grande? Perché è il miglior giocatore del mondo», ha aggiunto al Khelaifi, aggiungendo di aver costruito «qualcosa di molto forte» con Kylian Mbappé e la sua famiglia.

Le stime sull’ingaggio al Psg

I patiti di calcio, comunque, non sono convinti: sui social non si contano i meme e le frecciatine nei confronti del giocatore, considerato il nuovo Paperon de Paperoni. Le indiscrezioni, in effetti, parlano di cifre da capogiro. Secondo la stampa sportiva, il nuovo contratto potrebbe portare nelle tasche del campione francese almeno 120 milioni di euro solo al momento della firma, come premio. A cui andrebbe aggiunto chiaramente lo stipendio, che potrebbe viaggiare dai 30 ai 50 milioni di euro netti a stagione. Non solo, l’attaccante sarà libero di gestire il 100 per cento dei suoi diritti d’immagine, avendo dalla sua un’altra notevole fonte di incassi.

Leggi anche:

L’articolo Mbappé al Psg «per scelta personale». al-Khelaifi: «Il denaro per lui non è la cosa più importante». Le indiscrezioni sull’ingaggio proviene da Open.

Related Posts