montare-il-latte-e-fare-la-schiuma-a-casa-per-il-cappuccino-a-colazione

Montare il latte e fare la schiuma a casa per il cappuccino a colazione

Fare colazione al bar è un piacere che qualche volta ci concediamo. Ci sediamo in tutta tranquillità a un tavolino, ordinando un croissant o una brioche farcita alla marmellata o alla crema. Insieme a un cappuccino caldo e fumante, buono e cremoso grazie a una deliziosa schiuma. Questo piccolo momento, incorniciato da un buon cappuccino, ci permette di iniziare la giornata al meglio. E sarebbe bello anche replicarlo a casa. Certo, però, non siamo proprio attrezzati come al bar per fare il cappuccino. E soprattutto non sappiamo come fare a realizzare quella sua soffice schiuma. Ma niente è impossibile.

Montare il latte e fare la schiuma a casa per il cappuccino a colazione

Preparare un cappuccino a casa simile a quello del bar non è difficile. Basta versare il latte all’interno di un pentolino in acciaio. E porlo sul fornello a scaldare per alcuni minuti, senza raggiungere l’ebollizione. Si dovrà quindi spegnere il fuoco e provvedere, con un paio di semplici trucchi, a montare il latte.

Per fare ciò basterà procurarsi un barattolo di vetro pulito e con coperchio. Qui dentro si verserà il latte, chiudendo per bene e in maniera ermetica il coperchio. Si dovrà quindi agitare energicamente il barattolo per almeno 30 secondi. Successivamente, si toglierà il coperchio e si metterà il barattolo nel forno a microonde, azionando per altri 30 secondi.

Alla fine delle operazioni, avremo ottenuto una schiuma di latte densa. Ecco come montare il latte e fare la schiuma per il cappuccino, che andremo ora a completare. Basterà preparare il caffè come di consueto con la moka. O anche con la macchina elettrica e le capsule. Si verserà quindi il caffè in un tazza e si aggiungerà, pian piano, la schiuma di latte. Basteranno uno o due cucchiai di zucchero e un cappuccino delizioso come quello del bar sarà pronto.

Vediamo ora qualche consiglio per completare la colazione.

A colazione anche se siamo a dieta

Abbiamo capito come preparare a casa un cappuccino come quello che fanno al bar e, soprattutto, semplici trucchi per montare il latte. Possiamo quindi pensare di realizzare il nostro piccolo capolavoro qualche volta a colazione. E questo anche se siamo a dieta. Il cappuccino, infatti, si potrebbe alternare qualche volta a uno yogurt o a una tazza di caffè. E si potrebbe accompagnare a una fetta biscottata integrale con spalmata sopra della marmellata. Magari una composta, più ricca di fibre e con meno zuccheri, che potrebbe aiutare il senso di sazietà.

Lettura consigliata

Questa bevanda familiare si gusta insieme agli amici ma in un modo unico nel suo genere

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell’autore consultabili QUI»)

Related Posts