morte-di-george-floyd,-nuova-condanna-per-derek-chauvin

Morte di George Floyd, nuova condanna per Derek Chauvin

Per l’orribile morte di George Floyd nel maggio del 2020 arriva una nuova condanna per Derek Chauvin: è l’esito di un patteggiamento su un reato federale

George Floyd e Derek Chauvin

Per la tragica morte di George Floyd avvenuta a Minneapolis il 25 maggio 2020 arriva una nuova condanna per Derek Chauvin: l’ex poliziotto che uccise l’uomo in Minnesota soffocandolo con una compressione del ginocchio di 9 minuti durante un fermo è stato ritenuto colpevole anche di aver violato i suoi diritti civili.

In base alla nuova sentenza Chauvin dovrà scontare 20 anni in una prigione federale, dopo che l’accusa aveva chiesto una pena di 25 anni

Nuova condanna per Derek Chauvin

Pochi mesi fa, a dicembre 2021, sempre Derek Chauvin si era dichiarato colpevole di uso eccessivo della forza patteggiando una pena che avrebbe dovuto oscillare tra i 20 e i 25 anni. L’ex agente di polizia era stato condannato in precedenza a 22 anni e sei mesi per l’uccisione di Floyd, ripresa da un passante e diventata simbolo terribile di una sopraffazione mortale.

Per lui il capo di imputazione era stato di omicidio involontario di secondo grado

Cosa prevede il patteggiamento dopo la condanna

Ovviamente, con la misura del patteggiamento ottenuto a dicembre 2021 Chauvin sconterà le due pene contemporaneamente e la condanna aggiuntiva estenderà di qualche anno la pena precedente. In più l’ex agente verrà trasferito da una prigione statale del Minnesota ad una prigione federale in base alla natura del reato su cui ha ammesso la responsabilità.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.