papa-francesco:-il-messaggio-per-le-marche-durante-l’angelus

Papa Francesco: il messaggio per le Marche durante l’Angelus

Papa Bergoglio lancia un messaggio di speranza per le popolazioni colpite dall’alluvione

papa francesco

Nel corso dell’Angelus di questa mattina, 18 settembre, Papa Francesco dal celebre balcone di Piazza San Pietro si è sentito in dovere di lanciare un messaggio di speranza e affetto nei confronti delle popolazioni colpite nei giorni scorsi da una terribile ondata di maltempo che nelle Marche ha causato un vero e proprio disastro.

Nel suo discorso ai fedeli presenti in Piazza San Pietro, Papa Francesco si è voluto rivolgere direttamente ai marchigiani, che in questi giorni così difficili sono impegnati nella ricostruzione delle case e gli edifici danneggiati o distruti dalla forza dell’acqua e che si ritrovano a dover piangere i loro morti.

Ecco le parole di Francesco:

“Desidero assicurare la mia preghiera per le popolazioni delle Marche colpite da una violenta inondazione. Prego per i defunti e i loro famigliari, per i feriti e per chi ha subito gravi danni. Il Signore dia forza a quella comunità.

Alluvione nelle Marche: è salito a 11 il bilancio delle vittime

Nel frattempo si continua a scavare nelle macerie e nel fango, oltre che nel letto dei fiumi esondati, alla ricerca delle persone ancora disperse dopo la tragedia, che in totale ha causato la morte di almeno 11 persone.

Mancano all’appello ancora due persone dopo la recente tempesta, nel corso della quale è caduta una quantità di pioggia pari a tutta la stagione autunnale.

Tra i dispersi purtroppo c’è il piccolo del piccolo Mattia Luconi, di soli 8 anni. Il papà del piccolo, Tiziano, a proposito della scomparsa del figlio, ha dichiarato ad Ansa: Voglio credere che Mattia sia vivo, magari si è aggrappato a una pianta”.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.