pilota-chiama-la-polizia-per-far-scendere-i-passeggeri-abbandonati-dallo-staff

Pilota chiama la Polizia per far scendere i passeggeri abbandonati dallo staff

Un pilota ha chiamato la Polizia per far scendere i passeggeri, che sono stati abbandonati per tre ore dallo staff.

pilota polizia

Un pilota ha chiesto alla polizia di aiutare centinaia di passeggeri a sbarcare da un aereo “abbandonato” dopo che erano rimasti seduti sulla pista per tre ore a causa della carenza di personale.

Pilota chiama la Polizia per far scendere i passeggeri abbandonati dallo staff

Un pilota ha deciso di chiamare la polizia per aiutare centinaia di passeggeri a sbarcare da un aereo, dopo che erano rimasti sulla pista per tre ore a causa della carenza di personale. I turisti sono rimasti bloccati prima di essere scortati fuori dall’aereo, all’aeroporto di Manchester, dopo che il volo TOM2106 per Tenerife era in ritardo. I viaggiatori hanno spiegato che Swissport li aveva “abbandonati”, causando molta agitazione, come riportato dal Manchester Evening News.

Adam Wyczalkowski, di 22 anni, avrebbe dovuto recarsi a Tenerife con quattro amici per quattro notti, ma ha spiegato che i viaggiatori sono rimasti bloccati fino a quando è arrivata la polizia. “Il volo doveva partire alle 17.50, ma in primo luogo eravamo in ritardo per salire a bordo, verso le 19.00. Ci è stato detto che i bagagli avrebbero dovuto essere caricati da Swissport, ma noi abbiamo sentito che li avevano caricati solo a metà sull’aereo” ha aggiunto Adam.

Ci è stato poi detto che tutto il personale era scomparso e il capitano ci ha detto che a causa delle norme sull’orario dell’equipaggio, il volo potrebbe essere cancellato alla fine” ha aggiunto, spiegando che non c’era personale disponibile per farli scendere. Le persone iniziavano ad arrabbiarsi, anche per il caldo e l’assenza di aria condizionata. Per questo il pilota ha chiamato la polizia. 

p:nth-of-type(2)”,”sizes”:[[8,8]],”hideOnSensitiveArticle”:true,”relativePos”:”after”,”additionalClass”:”in-article”,”name”:”div-gpt-ad-vip-slot”,”type”:”VIP”,”bidders”:{“ozone”:”1420432300″}}” data-gpt-placeholder=”” data-response-start=”1473″ data-type=”gpt”>

Il volo rimandato: “Vorremmo scusarci con i clienti”

TUI ha confermato che il volo era stato ritardato per “problemi operativi“. Ai clienti è stato concesso un pernottamento in hotel e un nuovo orario di partenza per il giorno successivo. “Vorremmo scusarci con i clienti che viaggiano sul volo TOM2106 da Manchester a Tenerife lunedì 30 maggio, purtroppo ritardato a causa di problemi operativi. Siamo stati in contatto con i clienti interessati, abbiamo offerto pernottamento e pasti dove necessario, e li ha informati del loro nuovo orario di partenza non appena possibile. Questo volo dovrebbe partire questa sera. Le vacanze di metà semestre di maggio sono sempre un periodo incredibilmente intenso con molti clienti che cercano di scappare, e quest’anno non è diverso. Vorremmo scusarci ancora per l’inconveniente causato e ringraziamo i clienti per la loro comprensione e pazienza durante questo volta.” ha dichiarato un portavoce TUI. Anche un portavoce di Swissport si è scusato. “Stiamo facendo tutto il possibile per affrontare il nostro ruolo nell’affrontare le nostre sfide in termini di risorse, accogliendo oltre 2.000 nuovi colleghi dall’inizio dell’anno, e continuiamo a lavorare con i nostri partner per identificare le misure di emergenza e migliorare i tempi di consegna dei bagagli e degli aeromobili” ha dichiarato. 

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.