rita,-coordinatore-infermieristico:-“mi-ritrovo-a-rifare-concorso-per-coordinamento-nonostante-i-miei-30-anni-di-servizio”.

Rita, Coordinatore Infermieristico: “mi ritrovo a rifare concorso per coordinamento nonostante i miei 30 anni di servizio”.

Ci scrive Rita Leonzio, Coordinatore Infermieristico: “mi ritrovo a rifare concorso per coordinamento nonostante i miei 30 anni di servizio. E’ assurdo”.

Salve Direttore,

sono un coordinatore infermieristico, né troppo giovane per fare carriera ne troppo vecchio per la pensione.

Il nostro sistema di carriera è assurdo, dopo 30 di servizio, con 6anni di coordinamento di due UOC complesse come la chirurgia generale e quella vascolare, dopo aver espletato un concorso interno con prova scritta, orale e titoli, mi ritrovo a dover fare di nuovo tutto da capo.

Mi troverò a concorrere con giovani colleghi con solo 5anni di anzianità lavorativa e i titoli accademici avranno un peso maggiore rispetto a tutto il resto.

Da premettere che io non sono riuscita ad entrare alla magistrale in infermieristica dopo diversi tentativi, dove purtroppo, l’accesso è regolato da “regole misteriose” e questa non è la solita scusa di chi “non ha studiato “poiché sono un’insegnante del CdL in infermieristica, e anche tanti altri come me non riescono ad entrare.

Da premettere che molti titoli sono stati acquisiti dai colleghi on line a caro prezzo.

E chi non se lo può permettere?

Forse è il caso che lo Stato, e soprattutto le nostre associazioni di categoria (OPI, sindacati),tutelino chi come me non è più troppo giovane né troppo vecchio per la pensione.

Conosco colleghi che dopo anni di coordinamento e con ancora qualche anno per la pensione, si sono ritrovati dall’oggi al domani a perdere il ruolo poiché surclassati da ragazzi più giovani ma con più titoli.

Grazie x lo spazio che ci riservate sulle vostre pagine.

Un saluto a tutti.

Rita Leonzio, Coordinatrice Infermieristica

L’articolo Rita, Coordinatore Infermieristico: “mi ritrovo a rifare concorso per coordinamento nonostante i miei 30 anni di servizio”. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Related Posts