spara-alla-ex-e-poi-si-toglie-la-vita

Spara alla ex e poi si toglie la vita

Spara alla ex e poi si toglie la vita

Nuovi dettagli sulla sparatoria alle Terme di Stabio. Si tratterebbe di un delitto passionale

Poco prima di giungere ai Bagni per colpire la donna, l’uomo avrebbe sparato al nuovo compagno di lei, a Cantello, uccidendolo

STABIO – Ulteriori dettagli sul fatto di sangue avvenuto attorno alle 19 a Stabio all’interno dei Bagni Termali. Nella sparatoria – come riferito da Rescue Media – sarebbero coinvolti un uomo e una donna. Stando alla stampa italiana si tratterebbe di un crimine a sfondo passionale.

L’aggressore sarebbe un 51enne italiano residente in Provincia di Varese. Avrebbe sparato alla ex compagna, una 45enne anch’essa residente nel Varesotto: credendola morta, si sarebbe poi tolto la vita sul posto. Le condizioni della donna sono gravissime e tali da metterne in pericolo la vita. 

Il movente del folle gesto sarebbe la gelosia. Attorno alle 18.30 il medesimo individuo avrebbe infatti sparato al nuovo compagno della donna a Cantello, in provincia di Varese, uccidendolo. Avrebbe poi attraversato il confine per completare il suo disegno criminoso.

Alle Terme di Stabio è intervenuto un grosso dispositivo di polizia, con agenti della Cantonale e Comunale oltre ai soccorritori del SAM. Tutta la zona è stata isolata. L’inchiesta per chiarire le cause del fatto di sangue e possibili collegamenti con un fatto di sangue avvenuto sempre questo pomeriggio in provincia di Varese è in corso ed è coordinata dalla Procuratrice pubblica Valentina Tuoni in collaborazione con le Autorità italiane. Eventuali testimoni sono pregati di contattare la Polizia cantonale allo 0848 25 55 55.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.