swiss-mobility-vale-al-ticino-l’enterprize-2022

Swiss Mobility vale al Ticino l’Enterprize 2022

BERNA – I cantoni di Lucerna, Ticino e Vaud si sono aggiudicati il premio Enterprize 2022 con il loro programma Swiss Mobility, destinato agli apprendisti diplomati che svolgono uno stage in un’altra regione linguistica. Il premio, dotato di 10’000 franchi, è stato attribuito oggi dalla Scuola universitaria federale per la formazione professionale (SUFFP) alla presenza del consigliere federale Guy Parmelin.

Il riconoscimento Enterprize per innovazioni eccellenti della formazione e formazione continua in ambito professionale è stato assegnato per l’ottava volta, proprio in occasione del 50esimo anniversario della SUFFP.

Il programma Swiss Mobility, lanciato nel 2015, sfrutta in modo mirato il potenziale del plurilinguismo svizzero: apprendisti diplomati che svolgono uno stage in un’altra regione della Svizzera, hanno la possibilità di arricchirsi a livello professionale e linguistico e di allargare i loro orizzonti, viene indicato.

Oltre a Swiss Mobility sono stati premiati altri due progetti: “Holzbau-LAB” e “Spirito e azione imprenditoriale nelle scuole professionali della Svizzera” ai quali è stato corrisposto un compenso di 5000 franchi ciascuno, viene precisato.

«L’assunzione di responsabilità e l’impegno per la sostenibilità devono essere parte integrante dello spirito e dell’azione imprenditoriale», ha sostenuto il consigliere federale Guy Parmelin nel suo discorso alla consegna dei premi al Kursaal di Berna. «Con il vostro spirito imprenditoriale contribuite tutte e tutti al continuo progresso della formazione professionale», ha aggiunto.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.