wimbledon-2021:-“vincere-il-20°-slam-e-il-motivo-per-cui-sono-qui,-sara-una-battaglia-con-matteo-berrettini”

Wimbledon 2021: “Vincere il 20° Slam è il motivo per cui sono qui, sarà una battaglia con Matteo Berrettini”

E’ il caso di dirlo: la storia attende Novak Djokovic e Matteo Berrettini nella Finale di Wimbledon di domani. L’azzurro va a caccia del mai visto e sentito entro i confini italici, mentre il serbo ha l’obiettivo di eguagliare il record dei rivali Roger Federer e Rafael Nadal di 20 Slam. E’ stato il numero uno del mondo a chiarire questo concetto in questi ultimi giorni, a maggior ragione dopo la vittoria contro Denis Shapovalov in semifinale.

Vincere il 20° Major è il motivo per cui sono qui. Ho questo obiettivo in testa e sono un passo dal centrarlo. In Finale tutto può accadere, ovviamente l’esperienza è dalla mia parte (30ma Finale in uno Slam in carriera), ma Berrettini sta giocando molto bene e ha vinto tante partite sull’erba, imponendosi al Queen’s. È in ottima forma. Sta servendo alla grande e giocando molto bene. Quindi sarà una partita molto dura, penso per entrambi, ma non vedo l’ora di affrontare questa grande battaglia”, ha sottolineato il serbo.

Il 34enne nativo di Belgrado si aspetta poi che nell’atto conclusivo il pubblico supporti Matteo, essendo sfavorito: “Berrettini è alla sua prima Finale e non è favorito contro di me. Al pubblico piace fare il tifo per chi è perdente in partenza. Non sarei sorpreso di una situazione di questo genere“.

A questo punto non resta che godersi lo spettacolo.

Foto: LaPresse

Related Posts